La parola rubino deriva dal latino "ruber", che significa rosso. È, insieme al diamante, la pietra di luglio legata al segno del Leone e al Sole. Il suo colore rosso richiama passione, vita, sangue (il Leone è collegato al cuore in quanto fonte di vita, organo che fa scorrere il sangue nelle vene).

In Oriente i rubini sono considerati come i contenitori della scintilla vitale, per molte culture il rubino sarebbe addirittura dotato di luce propria, esattamente come il Sole: secondo una leggenda cinese, l'imperatore della Cina utilizzava un grande rubino per illuminare la sua stanza. I Bramini i sacerdoti indù sostengono che le case degli dèi siano illuminate da enormi smeraldi e rubini. E anche in Grecia alcune leggende hanno raccontato la storia di una cicogna femmina che per ripagare una gentilezza di Ercole gli fece dono di un rubino così brillante da illuminare la stanza delleroe anche di notte.

Durante il superstiziosissimo medioevo, si credeva che i rubini aiutassero a conservare la salute, con speciali qualità antiemorragiche (legame con il sangue). I rubini erano anche considerati potenti talismani contro i cattivi pensieri e i desideri amorosi (la passione), se la pietra diventava scura allora stava mettendo in guardia il suo proprietario circa possibili sventure, malattie o addirittura la morte. Si dice che Caterina d'Aragona, prima moglie di Enrico VIII, predisse la sua caduta nel vedere il suo rubino 'oscurarsi.

Questo è un tipico richiamo alleclissi solare e al suo significato di possibili cattivi presagi.

La valle Mogol dell'Alta Birmania è famosa come la fonte dei rubini più belli e più rari, i cosiddetti "sangue di piccione" grazie allintenso colore rosso. Un'altra importante fonte di rubini è la Thailandia. Sia la Thailandia che la Birmania considerano il rubino come pietra nazionale.

"/>
Astrologia - Attualità

La pietra di luglio: il rubino e le sue leggende.

La parola rubino deriva dal latino "ruber", che significa rosso. È, insieme al diamante, la pietra di luglio legata al segno del Leone e al Sole. Il suo colore rosso richiama passione, vita, sangue (il Leone è collegato al cuore in quanto fonte di vita, organo che fa scorrere il sangue nelle vene).

In Oriente i rubini sono considerati come i contenitori della scintilla vitale, per molte culture il rubino sarebbe addirittura dotato di luce propria, esattamente come il Sole: secondo una leggenda cinese, l'imperatore della Cina utilizzava un grande rubino per illuminare la sua stanza. I Bramini i sacerdoti indù sostengono che le case degli dèi siano illuminate da enormi smeraldi e rubini. E anche in Grecia alcune leggende hanno raccontato la storia di una cicogna femmina che per ripagare una gentilezza di Ercole gli fece dono di un rubino così brillante da illuminare la stanza delleroe anche di notte.

Durante il superstiziosissimo medioevo, si credeva che i rubini aiutassero a conservare la salute, con speciali qualità antiemorragiche (legame con il sangue). I rubini erano anche considerati potenti talismani contro i cattivi pensieri e i desideri amorosi (la passione), se la pietra diventava scura allora stava mettendo in guardia il suo proprietario circa possibili sventure, malattie o addirittura la morte. Si dice che Caterina d'Aragona, prima moglie di Enrico VIII, predisse la sua caduta nel vedere il suo rubino 'oscurarsi.

Questo è un tipico richiamo alleclissi solare e al suo significato di possibili cattivi presagi.

La valle Mogol dell'Alta Birmania è famosa come la fonte dei rubini più belli e più rari, i cosiddetti "sangue di piccione" grazie allintenso colore rosso. Un'altra importante fonte di rubini è la Thailandia. Sia la Thailandia che la Birmania considerano il rubino come pietra nazionale.

Tag
Simbologia | Sesso e passioni | Fantasia | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Luglio 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Miti e realta' del segno del Leone

Il segno del Leone è, da sempre, associato al Sole, astro che lo governa.  Astronomicamente, il Sole si trova in questa costellazione dal 10...

Lo sbarco sulla Luna: piccole curiosita' astrologiche.

50 anni fa, il 20 luglio 1969 alle ore 21.18 ora italiana, l’uomo mise piede sulla Luna.  L’immagine, scattata da Michael Collins, mostra...

Curiosità astronomiche relative alla Luna Piena (con eclissi) di stasera

Sebbene la Luna ci sembri piena per due o tre notti sappiamo che il fenomeno avviene invece in un preciso istante, ovvero quando la Luna si trova esattamente...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola