Il nome acquamarina deriva dal latino aqua e mare,  perché è la pietra che più somiglia alle calme e poco profonde acque marine. Anticamente si credeva che fosse la pietra di Nettuno in quanto dio del mare, infatti era la gemma preferita dalle persone che lavoravano in mare, dei marinai e dei naviganti, protettiva per chi si avventurava in lunghi viaggi in nave  Il suo primo uso documentato si colloca in Grecia e risale ad un periodo  che va dal 480 al 300 aC .  

Nel periodo romano, si credeva che l'acquamarina possedesse poteri medicinali e curativi, soprattutto per i disturbi allo stomaco, al fegato e alla gola. Nel Medioevo era invece utilizzata come antidoto contro i veleni. L’ Acquamarina era considerata la pietra che dava energia e potere agli indovini, ecco perché aveva anche il nome di "specchio magico", perché si credeva aiutasse a svelare il futuro. 

Si dice che l'imperatore Nerone usasse questa pietra come un monocolo,  poi,  molto più tardi, l’acquamarina fu utilizzata come occhiale in Germania per correggere la miopia (di qui il nome tedesco degli occhiali  "die Brille", derivato dal nome del minerale berillo).

"/>
Astrologia - Attualità

La pietra di marzo: l'Acquamarina.

L’Acquamarina è una pietra il cui colore può variare andando dal blu profondo al blu verdastro, tali differenze dipendono dal tasso di ferro che si trova nel cristallo. Quelle più scure sono considerate tra le più preziose, perché molto rare. 

L'acquamarina - chiamata anche " il diamante del povero "  è un minerale berillo che comprende anche altre pietre preziose quali ,ad esempio, lo smeraldo. Si tratta di una pietra relativamente dura e considerata la più preziosa dopo – rispettivamente - il diamante, lo zaffiro, il rubino, l’alessandrite e il topazio. Il paese più ricco di acquamarina è il Brasile, tuttavia se ne trovano in buone quantità anche in Colombia , negli Urali, in Madagascar e in India.

Il nome acquamarina deriva dal latino aqua e mare,  perché è la pietra che più somiglia alle calme e poco profonde acque marine. Anticamente si credeva che fosse la pietra di Nettuno in quanto dio del mare, infatti era la gemma preferita dalle persone che lavoravano in mare, dei marinai e dei naviganti, protettiva per chi si avventurava in lunghi viaggi in nave  Il suo primo uso documentato si colloca in Grecia e risale ad un periodo  che va dal 480 al 300 aC .  

Nel periodo romano, si credeva che l'acquamarina possedesse poteri medicinali e curativi, soprattutto per i disturbi allo stomaco, al fegato e alla gola. Nel Medioevo era invece utilizzata come antidoto contro i veleni. L’ Acquamarina era considerata la pietra che dava energia e potere agli indovini, ecco perché aveva anche il nome di "specchio magico", perché si credeva aiutasse a svelare il futuro. 

Si dice che l'imperatore Nerone usasse questa pietra come un monocolo,  poi,  molto più tardi, l’acquamarina fu utilizzata come occhiale in Germania per correggere la miopia (di qui il nome tedesco degli occhiali  "die Brille", derivato dal nome del minerale berillo).

Tag
Simbologia | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Maggio 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Il polo nord magnetico si sposta velocemente

Come la maggior parte dei pianeti del nostro sistema solare, anche la Terra possiede un campo magnetico che lo rende simile a un magnete a barra: ha infatti...

Miti e realta’ del segno dei Gemelli

Il mito dei Gemelli celesti si concentra sull’incontro tra mortalità e dell'immortalità, di antenati e discendenti che vivono insieme....

Lune Blu Mensili e stagionali: qual è la differenza?

La Luna Piena del 18 maggio sarà la terza di quattro pleniluni che si verificano in una sola stagione, in questo caso, tra l’equinozio di...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola