Astrologia - Approfondimenti

Cosa New Horizon ci ha svelato circa Plutone

Il 14 luglio 2015, dopo un viaggio di quasi 10 anni e oltre 3 miliardi di miglia, il veicolo spaziale New Horizons della NASA si è trovato a soli 12.550 km da Plutone. Grazie alla sonda, abbiamo potuto vedere, per la prima volta, la superficie di questo mondo lontano con dettagli spettacolari.

L'incontro - che includeva anche uno sguardo dettagliato a Charon, la più grande delle cinque lune di Plutone - ha rivelato un mondo ghiacciato pieno di magnifici paesaggi, con imponenti montagne, gigantesche calotte glaciali, pozzi, scarpate, vallate e terreni mai visti in nessun'altra parte sistema solare.

Grazie a ciò, tutte le ipotesi circa il fatto che Plutone fosse solo una palla di ghiaccio hanno perso significato. Ecco 10 dei risultati più interessanti, più strani e più inaspettati relativi a Plutone che gli scienziati hanno imparato dal 2015, grazie ai dati di New Horizons.

 

  1. Plutone ha un “cuore” che guida l'attività sul pianeta. Il cuore di è un vasto ghiacciaio di azoto di milioni di miglia quadrate. Il ventricolo sinistro del cuore, chiamato Sputnik Planitia, costrinse letteralmente il pianeta nano a riorientarsi, in modo che il bacino ora si trovi quasi esattamente di fronte alla sua luna Caronte.
  2. Esiste probabilmente un vasto oceano di acqua liquida sotto la superficie di Plutone. La raccolta dei ghiacci potrebbe non essere l'unica cosa che ha aiutato a riorientare Sputnik Planitia. I dati di New Horizons indicano che potrebbe esserci una massa più pesante al di sotto che ha giocato un ruolo importante.
  3. Plutone può ancora essere attivo perché quell'oceano è ancora liquido. Giganteschi tagli si estendono per centinaia di miglia nella crosta ghiacciata che copre la superficie di Plutone. Uno degli modi con cui gli scienziati sostengono che Plutone abbia avuto quelle fessure, è però il congelamento graduale di un oceano sotto la sua superficie. L'acqua si espande mentre si congela, e sotto una crosta ghiacciata, quell'espansione spingerà e spezzerà la superficie, proprio come un cubetto di ghiaccio nel congelatore. Ma se la temperatura è abbastanza bassa e la pressione abbastanza alta, i cristalli d'acqua possono iniziare a formare una configurazione più compatta e il ghiaccio si contrarrà nuovamente.
  4. Plutone era - e può essere ancora - vulcanicamente attivo, ma non nel modo in cui lo pensiamo noi. Perché sulla Terra la lava scorre, sbava, bolle ed erutta da fessure sottomarine attraverso vulcani che si trovano a miglia di distanza e si innalzano dagli oceani, come alle Hawaii. Ma su Plutone, esiste una sorta di cryolava fredda e fangosa che si è riversata sulla superficie in vari punti.

Tag
Astronomia | Mistero | Fantasia | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Agosto 2020
Ti potrebbe interessare anche...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola