Astrologia - Approfondimenti

Perché il Toro è goloso?

Tra le caratteristiche principali del Toro si annovera sicuramente la gola, vizio capitale collegato a Giove ma che vede i Tori tra i principali followers. Non a caso il Toro viene collegato dalla melotesia alla gola, intesa sia come organo fisico sia come punto energetico e stimolo vitale.

L’essere golosi è una caratteristica del Toro: il loro gusto e piacere per il cibo li rendetra i migliori degustatori e ricercatori della buona tavola, amanti dei cibi semplici ma gustosi, fragranti.  Come mai?

Dobbiamo sempre ricordare che la stagione e l’energia del Toro ci parlano di materia, dell’importanza e ellai bellezza della componente materiale: il Toro vive nella stagione più dolce e profumata, nell’Eden, là dove l’anima si trova a suo agio nonostante l’incarnazione, là dove tutto è bello e nessuno vuole interrompere questo stato di grazia (fissità del Toro). Orione, costellazione vicina e collegata al Toro, ribadisce la forza e l’orgoglio proprio della materia che sarà messa in discussione dallo Scorpione.

Il Toro che, come tutti i segni di Terra, deve imparare a gestire il rapporto con la materia e il suo peso, e da cui si distacca attraverso i piaceri fisici, con tutto ciò che possa in qualche modo alleviare le pene, rendendo meno greve il vivere materiale.

Materia chiama materia: ognuno di noi per poter vivere deve necessariamente cibarsi, ovvero assorbire materia per sostentare e rigenerare il suo organismo. Ecco perché il Toro da una speciale importanza al cibo, perché esso accresce la forza, la bellezza e la sostenibilità della materia che lo compone.

Tag
Astronomia | Stelle Fisse | Sesso e passioni | Sentimenti | Ottimismo | Curiosità | Auto-comprensione |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Settembre 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Che cosa, ogni segno, forse ama di più dell’autunno?

L’autunno è alle porte (domenica 23 il Sole sarà in Bilancia a segnare l’equinozio autunnale) e, ogni segno, sembra apprezzare...

Gli Equinozi: i momenti in cui davvero il divino interagisce con l’umano

L’Equinozio è un momento molto importante. Lo è perché il nostro equatore celeste, durante l’equinozio, viene apparentemente...

I moti diretti e retrogradi di Giove e Saturno, le stazioni.

Paolo d’Alessandria, astrologo vissuto nella seconda metà del IV secolo d.C., descrive le cosiddette stazioni dei pianeti superiori, ovvero...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola