Astrologia - Approfondimenti

I moti diretti e retrogradi di Giove e Saturno, le stazioni.

  

Paolo d’Alessandria, astrologo vissuto nella seconda metà del IV secolo d.C., descrive le cosiddette stazioni dei pianeti superiori, ovvero di Giove e di Saturno (in quel tempo non si conoscevano Urano, Nettuno e Plutone). E, come ogni astrologo antico, Paolo era anche un astronomo, così da poter descrivere e illustrare nella sua “Introduzione all’Astrologia” i fenomeni delle retrogradazioni e delle stazioni. 

Il concetto è abbastanza semplice: Giove e Saturno vivono la loro prima stazione - diminuendo il loro moto finché non divengono retrogradi - solo quando splendono in trigono destro rispetto al Sole. Vivono poi la fase acronica trovandosi in opposizione al Sole culminando di velocità il moto retrogrado. Poi, quando il Sole si sarà spostato - e il pianeta sarà nuovamente in trigono, ma stavolta sinistro - avrà inizio la terza stazione che vedrà un rallentamento del moto retrogrado fino a quando il pianeta non sarà nuovamente diretto.  

Un esempio attuale chiarirà il concetto. Intorno al 10 aprile, il Sole dall’Ariete sarà in trigono desto di fuoco a Giove, che è in Sagittario, dando così il via alla retrogradazione; mentre Saturno, in trigono destro di Terra dal Capricorno al Sole a fine aprile (quando quest’ultimo si troverà in Toro) inizierà il suo rallentamento che culminerà nel moto retrogrado. Il cammino all’indietro di Giove cesserà il prossimo agosto quando il Sole, trovandosi in Leone, compirà un trigono sinistro al pianeta. Saturno tornerà invece ad essere diretto in settembre, quando cioè  il Sole sarà in Vergine, ovvero in trigono sinistro di Terra.

Tag
Astronomia | Simbologia | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Aprile 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Mercurio e gli angeli: i messaggeri divini

Nelle religioni pagane Mercurio (Hermes, Toth, ecc) era il messaggero degli dei, per questo veniva spesso raffigurato con le ali ai piedi. Mercurio è...

Iadi e Pleiadi: le nebulose del Toro

Dopo la nebulosa dell'Orsa Maggiore, l’ammasso delle Iadi è la nebula più vicina alla Terra (solo 150 anni luce), e si tratta di una...

I ritorni Lunari nelle progressioni: momenti importanti per le donne.

Le progressioni sono un metodo utilizzato in astrologia per compiere le previsioni personalizzate: semplificando potremmo dire che, per ogni giorno di...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola