Astrologia - Attualità

Miti e realta' del segno dell'Acquario

L'Acquario è una grande costellazione dello Zodiaco che però non ha stelle particolarmente brillanti, per questo è necessario un cielo che sia privo di luci artificiali per poter essere osservato. Anticamente la costellazione era associata con l'acqua, perché in questa nostra parte del pianeta questa era una stagione piovosa, che dava l’dea di una divinità che versasse dell’acqua sulla terra. 

Secondo alcuni, l’Acquario sarebbe associato con il diluvio Universale (per altri sarebbe invece il Cancro), ovvero il fenomeno che spazzò via tutta l'umanità ad eccezione di Deucalione e di sua moglie Pirra.  Zeus, il re degli dei, avrebbe scatenato il diluvio per punire le persone per i loro misfatti consigliando Deucalione di salvare se stesso con un'arca. Questo racconto è poi fedelmente riportato nel Vecchio Testamento. 

Nell'antico Egitto, la costellazione dell'Acquario rappresentava Hapi, il dio del fiume Nilo. Questo dio benevolo distribuiva le acque della vita (l'urna simboleggiava la fonte di benessere) e questa associazione spiega perché il portatore d'acqua è spesso visto reggere la Norma Nilotica – ovvero una canna con cui si misurava la profondità del fiume Nilo. 

I nomi delle due stelle più luminose della costellazione- Sadalmelik e Sadalsuud (colui che è più fortunato di un re e colui che è il più fortunato di tutti) sembrano ribadire l'idea della provvidenza. Nella tradizione astrologica l’uomo dell’Acquario è Ganimede, un giovane davvero fortunato che fu rapito da Giove per essere portato nell’Olimpo dove funge da coppiere degli dei.

Tag
mitologia | Astronomia | Stelle Fisse | Simbologia | Filosofia | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Febbraio 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Buon compleanno Galileo

15 febbraio 1564. 455 anni fa nasceva il famoso astronomo e matematico Galileo Galilei, uno tra i primi a puntare un telescopio verso il cielo dove ammirò...

Miti e realta' del segno dei Pesci

Astronomicamente parlando, i Pesci dovrebbero essere la prima costellazione dello zodiaco perché il Sole transita in questa parte del cielo proprio...

San Valentino, la festa dei cuori. Perché lo festeggiamo oggi?

Sino al 1970, il 14 febbraio la Chiesa celebrava san Valentino, vescovo e patrono di Terni decapitato a Roma nel 273. Nulla di storico farebbe però...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola