Alcune osservazioni hanno dimostrato che la Macchia si è ridotta notevolmente negli ultimi anni: un tempo era grande tre volte la Terra, mentre adesso si è ridotta di oltre un terzo. Ma Giove non è osservato solo dal nostro pianeta.

Anche la sonda spaziale della NASA Juno (lanciata nell'agosto del 2011 e che ha iniziato a orbitare attorno a Giove all'inizio di luglio 2016) sta cercando di migliorare la nostra comprensione di come Giove si sia formato e evoluto, andando oltre i suoi spessi strati di nubi.

Quello che sta accadendo esattamente con la Grande Macchia Rossa non è completamente chiaro, e nessuno sa quanto tempo ci vorrà perché essa scompaia completamente.

"/>
Astrologia - Attualità

Giove sta per perdere la sua Grande Macchia?

La Grande Macchia Rossa di Giove è famosa per essere la più grande tempesta esistente nel sistema solare. Sembra esistere già da qualche centinaio di anni, ma secondo alcuni si starebbe avvicinando alla sua fine.

Osservazioni recenti sembrano infatti indicare che la tempesta sia perdendo di potenza e di compattezza (oltre che di estensione), tanto che alcuni esperti hanno definito questo processo come un "disfacimento", anche se questa non è la migliore descrizione. Ma la Grande Macchia Rossa potrebbe davvero avvicinarsi alla sua fine?

Alcune osservazioni hanno dimostrato che la Macchia si è ridotta notevolmente negli ultimi anni: un tempo era grande tre volte la Terra, mentre adesso si è ridotta di oltre un terzo. Ma Giove non è osservato solo dal nostro pianeta.

Anche la sonda spaziale della NASA Juno (lanciata nell'agosto del 2011 e che ha iniziato a orbitare attorno a Giove all'inizio di luglio 2016) sta cercando di migliorare la nostra comprensione di come Giove si sia formato e evoluto, andando oltre i suoi spessi strati di nubi.

Quello che sta accadendo esattamente con la Grande Macchia Rossa non è completamente chiaro, e nessuno sa quanto tempo ci vorrà perché essa scompaia completamente.

Tag
Astronomia | Mistero | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Novembre 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Spica, Antares e Aculeus: le tre stelle che ora si faranno notare

Nel cielo di questi giorni, brillano tre stelle fisse attivate da altrettanti pianeti. Possiamo infatti osservare un Marte vicinissimo a Spica, una Venere...

San Martino e la sua estate.

Oggi si celebra san Martino di Tours, santo famoso per il suo gesto di donare metà del suo abito ad un povero che non aveva nulla da indossare durante...

L’eclissi di Mercurio (11 novembre): curiosità astronomiche di un evento raro

Ogni tanto Mercurio si frappone tra noi e il Sole, così che dalla Terra sia possibile osservare (ovviamente solo con telescopi e protezioni per...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola