eclittica, e la maggior parte dei pianeti principali nel nostro sistema solare si muovono entro 3 gradi dall'eclittica. Mercurio e Plutone sono le eccezioni; l’orbita del primo è inclinata rispetto all'eclittica di 7 gradi, mente quella del pianeta nano (Plutone) è inclinata rispetto all'eclittica di oltre 17 gradi.

Ha senso che la maggior parte dei pianeti di grandi dimensioni nel nostro sistema solare si avvicinino al piano dell'eclittica. Si ritiene infatti che il nostro sistema solare abbia circa 4 miliardi e mezzo di anni e che sia sorto da una nube amorfa di gas e polvere nello spazio. La nuvola originale ruotava, e questa rotazione fece appiattire il sistema in una forma di disco. Ecco perché, ancora oggi, i pianeti orbitano ancora in un unico piano attorno al nostro Sole.

Vi sono però altri sistemi solari, formatisi in modo differente, in cui le orbite dei pianeti siano completamente diverse una dall’altra.

"/>
Astrologia - Approfondimenti

Perché i pianeti orbitano in un piano attorno al loro Sole?

I primi astronomi dell’antichità notarono che i pianeti luminosi nel nostro cielo percorrevano lo stesso sentiero, più o meno, come il Sole e la Luna. Noi chiamiamo quel entiero del cielo zodiaco

Oggi sappiamo che questa parte del cielo che raccoglie il movimento dei pianeti è causata dall’orbita appiattita intorno al Sole. Ma oggi conosciamo anche migliaia di altri pianeti - chiamati esopianeti - in orbita intorno a stelle lontane, e anche loro orbitano, più o meno, su uno stesso piano attorno al loro Sole. Ma è sempre così? Si e no.

Il piano Terra-Sole è chiamato eclittica, e la maggior parte dei pianeti principali nel nostro sistema solare si muovono entro 3 gradi dall'eclittica. Mercurio e Plutone sono le eccezioni; l’orbita del primo è inclinata rispetto all'eclittica di 7 gradi, mente quella del pianeta nano (Plutone) è inclinata rispetto all'eclittica di oltre 17 gradi.

Ha senso che la maggior parte dei pianeti di grandi dimensioni nel nostro sistema solare si avvicinino al piano dell'eclittica. Si ritiene infatti che il nostro sistema solare abbia circa 4 miliardi e mezzo di anni e che sia sorto da una nube amorfa di gas e polvere nello spazio. La nuvola originale ruotava, e questa rotazione fece appiattire il sistema in una forma di disco. Ecco perché, ancora oggi, i pianeti orbitano ancora in un unico piano attorno al nostro Sole.

Vi sono però altri sistemi solari, formatisi in modo differente, in cui le orbite dei pianeti siano completamente diverse una dall’altra.

Tag
Astronomia | Spettacolo | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Aprile 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Mercurio e gli angeli: i messaggeri divini

Nelle religioni pagane Mercurio (Hermes, Toth, ecc) era il messaggero degli dei, per questo veniva spesso raffigurato con le ali ai piedi. Mercurio è...

Iadi e Pleiadi: le nebulose del Toro

Dopo la nebulosa dell'Orsa Maggiore, l’ammasso delle Iadi è la nebula più vicina alla Terra (solo 150 anni luce), e si tratta di una...

I moti diretti e retrogradi di Giove e Saturno, le stazioni.

   Paolo d’Alessandria, astrologo vissuto nella seconda metà del IV secolo d.C., descrive le cosiddette stazioni dei pianeti superiori...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola