Astrologia - Approfondimenti

Perche' Venere e' cosi' brillante? Verita' scientifiche sul pianeta della bellezza.

Dopo il Sole e la Luna, Venere è il corpo celeste più luminoso che possiamo osservare in cielo. La sua capacità di brillare e di essere notata le è valsa la fama di pianeta della seduzione. Ma da cosa dipende questa lucentezza?

Certo, Venere è vicina alla Terra, ma questa non è l’unica spiegazione: anche Marte non è poi così lontano da noi, ma la sua luce non è ugualmente intensa. Solo la scienza può aiutarci a capire.

Gli astronomi usano il termine albedo per descrivere la luminosità di un corpo celeste in termini assoluti: accade, cioè, che quando la luce del Sole colpisce un pianeta, una parte di essa venga riflessa e l’altra assorbita. L’Albedo è dunque la misurazione del rapporto esistente tra la quantità di luce assorbita e quella che invece viene respinta, riflessa.

Venere ha il più alto albedo di qualsiasi altro pianeta del nostro sistema solare, ovvero un Albedo vicino a 0,7, il che significa che riflette circa il 70% per cento della luce solare che la colpisce. Per avere un termine di paragone, possiamo pensare che quando la Luna è Piena, essa sta riflettendo solo il 10% della luce ricevuta, e questo perché la Luna è formata da una particolare roccia vulcanica piuttosto scura che, avvicinandosi al nero, trattiene gran parte della luce ricevuta.

Venere è invece ricoperta da nuvole altamente riflettenti, ovvero formazioni che galleggiano nell'atmosfera del pianeta e che contengono goccioline di acido solforico e acidi di cristalli sospesi in una miscela di gas. I cristalli in sospensione favoriscono la riflessione della luce rendendo la nostra Venere tanto brillante.

Ma Venere non è il corpo che più riflette la luce all’interno del nostro sistema solare: Encelado, una luna di Saturno, grazie alla sua superficie ghiacciata ha un albedo di 0,9, riflette circa il 90% della luce solare che la colpisce.

Tag
Astronomia | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Settembre 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Che cosa, ogni segno, forse ama di più dell’autunno?

L’autunno è alle porte (lunedì 23 il Sole sarà in Bilancia a dare uk via all’equinozio autunnale) e, ogni segno, sembra...

Gli Equinozi: i momenti in cui davvero il divino interagisce con l’umano

L’Equinozio è un momento molto importante. Lo è perché il nostro equatore celeste, durante l’equinozio, viene apparentemente...

I moti diretti e retrogradi di Giove e Saturno, le stazioni.

Paolo d’Alessandria, astrologo vissuto nella seconda metà del IV secolo d.C., descrive le cosiddette stazioni dei pianeti superiori, ovvero...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola