Astrologia - Approfondimenti

Van Gogh e i suo misterioso legame con Giove

Quando la scorsa settimana ho pubblicato una recente fotografia della Nasa che ritrae la superficie di Giove vista da vicino, alcune di voi, particolarmente attente, hanno subito colto la somiglianza esistente tra l’immagine spaziale e i cieli dipinti da Van Gogh. Ed è vero.

Osservate l’accostamento: a sinistra un suo quadro e a destra la foto ravvicinata di Giove. Si ha quasi l’impressione che l’artista olandese abbia avuto una visione, abbia condiviso qualcosa di speciale più di un secolo prima che si potesse osservare il grande pianeta tanto bene. Come è possibile? Se guardiamo al suo tema natale scopriamo una cosa molto interessante.

Van Gogh nasce a Zundert il 30 marzo 1853 intorno alle 11 di mattina: è insomma un uomo dell’Ariete con l’ascendente in Cancro, ed è pertanto rappresentato dalla Luna.

Dobbiamo premettere che Luna e Mercurio corrispondono ai due emisferi del cervello: da una parte la Luna che corrisponde all’emisfero ricettivo, che è dunque è preposta alla raccolta e all’assorbimento di informazioni (non a caso è il pianeta che raccoglie e che riflette la luce del Sole), mentre Mercurio sarebbe preposto alla mente razionale, elaborando e utilizzando quanto è stato già raccolto e registrato in precedenza dalla Luna. Ma guardiamo al tema natale del nostro Van Gogh.

Giove (il pianeta che ammiriamo nella foto della Nasa) e la Luna sono congiunti nel Sagittario dove Giove è prominente, dove domina la Luna che gli è vicina. Mercurio è in Ariete ed è in esatto trigono (ancora) a Giove (e dunque anche alla Luna) così che tutte le attività mentali del soggetto siano concentrate su Giove, appunto.

È un po’ come se Giove, con i suoi segreti e la sua chimica, dominasse già i pensieri e le opere del grande pittore. Che ha riprodotto la sua versione del cielo, una visione che lo ha portato a Giove

Tag
Astronomia | Arte | Simbologia | Pittura | Mistero | Interpretazione tema natale | Fantasia | Estero | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Maggio 2020
Ti potrebbe interessare anche...

Perché' i Gemelli reggono una falce e una lira?

In numerose rappresentazioni (come in quella che potete osservare qui a fianco) i Gemelli vengono ritratti mentre reggono in mano una falce e una lira....

Perché Fetonte fallisce in prossimità dello Scorpione?

Ci narra la leggenda che il piccolo Fetonte – che in greco significa splendente – era figlio del Sole e dell'oceanina Climene. Quando divenne...

Che cosa rappresenta veramente il simbolo dei Gemelli?

Quello che vedete qui nell’immagine è il simbolo astrologico del segno dei Gemelli. Si tratta di due linee uguali che esprimono una dualità...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola