Astrologia - Approfondimenti

L’origine dei nomi dei giorni: un antico rapporto con il divino

I nomi assegnati ai giorni della settimana, nelle principali lingue europee, rispecchiano antiche divinità e energie cosmiche precise. Che proviamo a scoprire.

Iniziando dal Lunedì, ovvero dal giorno della Luna, lunes e lundi in spagnolo e francese, Montag in tedesco (da Mond che significa luna) e Monday in inglese (da Moon).

E poi Martedì, chiaramente marziano anche nel francese Mardi o nello spagnolo Martes. Presso le lingue nordiche, invece, ci si ispirava al dio Ziù o Týr, corrispondente a Marte, così che il giorno della settimana sia Dienstag in tedesco e Tuesday in inglese.

Mercoledì e il giorno di Mercurio, di qui il mercredi francese o il miércoles spagnolo. Wotan, dio nordico equiparabile al Mercurio romano, è nella radice del Wednesday ingelese. I tedeschi optarono per un pratico Mittwoch, ovvero metà settimana.

Giovedì è dedicato a Giove, ecco il jeudi francofono e lo jueves castigliano. Donar è la divinità che i tedeschi misero alla radice di Donnerstag, mentre Thor quella adottata dagli inglesi che battezzarono il giorno Thursday.

E poi il Venerdì facilmente ricollegabile a Venere, giorno chiamato vendredi a Parigi e viernes a Madrid. Freia, la dea nordica dell’amore, si fa sentire nell’inglese Friday e nel tedesco Freitag.

Sabato appare caratterizzato sempre dall’inziale Sa di Saturno: samdi, sábado, Saturday e Samstag.

Infine la Domenica, nome più complesso perché dedicato, dalla tradizione cristiana, al Dio biblico. Prima del cristianesimo la domenica era chiamata Solis in quanto giorno solare, dopodiché, con l’avvento della nuova religione, si appellò il giorno riferendosi a Dio, Deus, di qui domenica, dimanche e domingo. Al nord si restò invece fedeli al nome del Sole con Sunday e Sonntag (die Sonne in tedesco è il Sole).

Tag
mitologia | Astronomia | Arte | Simbologia | Numerologia | Mistero | Idee e soluzioni | Filosofia | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Giugno 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Perché il colore viola e visto come sfortunato?

Per le persone che fanno spettacolo, musica, che svolgono competizioni sportive o persino alla Borsa Valori (quando ancora esistevano le grida il viola...

Saturno e la crisi del settimo anno

Coloro che hanno una relazione, spesso guardano al famigerato settimo anno con una certa inquietudine e apprensione. Perché veramente si tratta...

Le esaltazioni dei Pianeti: dove si trovano e perché

Quando un pianeta si esalta esprime una forza molto speciale, qualcosa che si fa notare, che indica quasi un eccesso di energia. Diventa così interessante...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola