Astrologia - Approfondimenti

Nè di venere, nè di marte......

Secondo un vecchio proverbio, nelle giornate dedicate a Marte e a Venere (martedì e venerdì) sarebbe preferibile non partire o sposarsi, insomma sarebbe meglio evitare le grandi decisioni di coppia e le avventure. Perché? Apparentemente sono due distinte verità che spiegherebbero tale detto.

Non sposarsi?

Marte è il pianeta della passione, dell’intraprendenza, Venere aiuta a vivere l’amore, insomma sposarsi di venerdì o di martedì non sarebbe poi così male, no?  E invece sì. 

Perché se il matrimonio viene celebrato in un giorno dedicato alla forza maschile (Marte) o a quella femminile (Venere) il rischio è che gli equilibri dell’unione possano essere sbilanciati in favore di uno dei due coniugi.

Non partire?

Marte è il pianeta unidirezionale, quello che non torna indietro, insomma la partenza rischierebbe di trasformarsi in un addio. Venere apprezza invece l’amore e le relazioni, con la possibilità di costruire unioni altrove, di non essere fedele a chi resta.

Vi sono anche spiegazioni più recenti, legate alla cultura e tradizione cristiana.

Per quanto riguarda il martedì, ciò ha a che fare con la storia bizantina: Costantinopoli cadde nelle mani dei turchi martedì 29 maggio 1453, un vero shock per l’Europa che rimase sconvolta nell’apprendere che il bastione cristiano di Bisanzio era andato perduto. 

Il venerdì è invece il giorno della Passione di Cristo, dunque non apparirebbe troppo rispettoso fare cose importanti o festeggiare nel giorno in cui avvenne (secondo i Vangeli) la crocefissione.

Tag
Simbologia | Letteratura | Curiosità |
Torna all'elenco
Vedi tutti gli approfondimenti di Novembre 2019
Ti potrebbe interessare anche...

Il Sagittario e il suo legame speciale con la freccia

Ogni segno ha un legame preciso con un simbolo, con qualcosa che racconta una storia profonda, misteriosa, importante. Abbiamo visto perché, per...

A chi sono più allergici i segni?

Certo, i maleducati, gli arroganti o i violenti non piacciono a nessuno, eppure ogni segno zodiacale viene irritato facilmente da determinate persone o...

La rivoluzione solare: la promessa che si rinnova ogni anno

Molti di voi sapranno che cos’è una rivoluzione solare. Per chi invece non lo sapesse, si tratta di un oroscopo che si legge una sola volta...

Archivio
Calcolo della Luna

La Luna rappresenta la nostra componente emotiva, i nostri umori, la nostra parte più intima e fragile, gli affetti, gli istinti. La Luna governa il segno del Cancro.

Scopri di più
Tema Natale

Attenzione: se si è nati in un giorno in cui vigeva l'ora legale è necessario sottrarre un'ora al momento della nascita.

Bioritmo lunare

La nostra esistenza è influenzata da precisi cicli biologici chiamati anche bioritmi. E la Luna, grazie ai suoi frequenti cambiamenti, può sicuramente influire su di essi. Ecco una guida per scoprire le probabili energie e gli umori del mese.

Scopri di più
Calcolo Ascendente

Ascendere, alzarsi, sorgere: l’Ascendente è il grado zodiacale che sorge a Est nel momento esatto della nostra nascita. Secondo l’astrologia antica (che è la bussola di Astrologando) è fondamentale perché rappresenta tutto ciò che nell’istante della nostra nascita viene al mondo.

Calcola